L’INNOVAZIONE A SERVIZIO DEI VEICOLI ELETTRICI


Fino ad oggi i problemi più rilevanti che hanno limitato la diffusione dei veicoli elettrici sul mercato sono stati il prezzo troppo elevato, l’autonomia troppo bassa, e la possibilità di ricarica, non sempre semplice e disponibile ovunque.
Proprio per questo I’Moving, grazie ad una costante ricerca e sviluppo di soluzioni tecnologiche innovative, ha studiato 3 sistemi di trazione per veicoli elettrici in grado di far fronte a tutte le complessità di diffusione dei nuovi sistemi di mobilità sostenibile.

full-electric

FULL ELECTRIC

veicoli 100% elettrici

range-extended - I'Moving

RANGE EXTENDED

più autonomia per il tuo business

bi-modal - I' Moving

BI MODAL

tutte le opportunità dell’ibrido parallelo

FULL ELECTRIC

Fino a 100 km di autonomia con i veicoli 100% elettrici I’Moving.

Grazie ai brevetti I’Moving nel settore dei BMS e dei pacchi batteria i veicoli elettrici firmati ER offrono le massime prestazioni a fronte di un’autonomia di 100 km con la quale far fronte a tutte le necessità di viaggio, sia esso pensato per il trasporto delle merci o delle persone. Addatti ai progetti di mobilità dell’Ultimo Miglio i veicoli FE di I’Moving rappresentano la scelta ideale per la mobilità urbana sostenibile.

RANGE EXTENDED

Fino a 300 km di autonomia per viaggiare in massima sicurezza.

Fino ad oggi i problemi più rilevanti che hanno limitato la diffusione dei veicoli elettrici sul mercato sono stati il prezzo, troppo elevato, l’autonomia, troppo bassa, e la possibilità di ricarica, non sempre semplice e disponibile ovunque. Il sistema RangeExtended risolve tutti questi problemi con una soluzione economica ed ecologica: massima libertà di movimento e tutta l’autonomia che cercavi allo stesso prezzo di un veicolo tradizionale a gas.

BI MODAL

Fino a 450 km di autonomia grazie all’ibrido paralallelo I’Moving.

La tecnologia Bi Modale messa a punto da I’Moving consente di sfruttare il motore endotermico del veicolo affiancandolo ad un sistema di trazione elettrica. Dalla postazione di guida è quindi possibile inserire o escludere il motore tradizionale selezionando la trazione ideale per la tipologia di percorso da affrontare.